Vista FacilitataIngrandisciRiduciOriginale
Istituto Scolastico Comprensivo Nord
     Login     martedì 21 novembre 2017    Ricerca
voi siete qui: P. T. O. F. > Curricolo verticale > Religione
 AREE RISERVATE

SCUOLA DELL'INFANZIA

NUCLEO TEMATICO

 

SCUOLA DELL’INFANZIA

 

CAMPI DI ESPERIENZA

DIO E L’UOMO

 

IL SÉ E L’ALTRO

Il bambino: sviluppa un positivo senso di sé e sperimenta relazioni serene con gli altri.

 

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI

 

I LIVELLO

Il Creato: l’inizio di ogni cosa…

L’amore per il Creato: San Francesco d’Assisi e il lupo di Gubbio.

San Martino: la generosità nei confronti dei più deboli.

Il Natale e la sua rappresentazione.

 

II LIVELLO

Le meraviglie del Creato.

L’annunciazione a Maria e la nascita di Gesù.

Gesù cresce come noi.

Gesù bambino e i suoi amici.

 

III LIVELLO

Il messaggio di Gesù: le parabole.

I miracoli: espressione dell’amore di Dio.

La Pasqua di Gesù

 

 

CAMPI DI ESPERIENZA

LA BIBBIA E LE ALTRE FONTI

 

LINGUAGGI, CREATIVITÀ, ESPRESSIONE

Il bambino: sa riconoscere alcuni linguaggi tipici della vita dei cristiani ( feste, canti, arte, edifici) e impara termini del linguaggio religioso.

 

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI

 

I LIVELLO

La vita di Gesù nel Vangeli dell’infanzia.

 

II LIVELLO

La vita di Gesù nel Vangeli dell’infanzia.

 

III LIVELLO

Alcuni momenti significativi della vita di Gesù del testo biblico.

 

 

 

 

 

CAMPI DI ESPERIENZA

IL LINGUAGGIO RELIGIOSO

 

I DISCORSI E LE PAROLE

Il bambino: scopre nei racconti del Vangelo la persona di Gesù da cui apprende che Dio è Padre di tutti.

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI

 

I LIVELLO

Condividere l’esperienza del gioco.

.

II LIVELLO

Il Cantico delle Creature.

La Pasqua, festa della vita di Gesù risorto.

La Chiesa, luogo dell’incontro tra fratelli.

 

III LIVELLO

Il Cantico delle Creature: una “poesia” per ringraziare Dio.

I simboli della Pasqua cristiana.

La Chiesa, luogo dove si incontrano i cristiani.

 

CAMPI DI ESPERIENZA

VALORI ETICI E RELIGIOSI

 

LA CONOSCENZA DEL MONDO

Il bambino: osserva con meraviglia ed esplora con curiosità il mondo, riconosciuto dai cristiani come dono di Dio Creatore.

 

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI

 

I LIVELLO

La scoperta dell’accoglienza dell’altro e la scoperta dell’amicizia.

.

II LIVELLO

L’amicizia come accettazione e condivisione degli altri.

Il perdono come scoperta.

Il Natale e la Pasqua come momento per gioire insieme.

Il valore della solidarietà nei racconti di alcune parabole..

 

III LIVELLO

L’amicizia: il dono più grande.

Il perdono come esperienza da vivere.

Le feste cristiane come espressione della condivisione gioiosa dello stare insieme.

Il valore della solidarietà e della fraternità alla luce del messaggio di Gesù.

    
SCUOLA PRIMARIA

NUCLEO TEMATICO

 

SCUOLA PRIMARIA

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE

DIO E L’UOMO

 

L’alunno: riflette su Dio Creatore e Padre, sui fondamenti della vita di Gesù e sa collegare i contenuti principali del suo insegnamento alle tradizioni dell’ambiente in cui vive.

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI

Sapere che per la religione cristiana Gesù è il Signore, che rivela all’uomo il volto del Padre e annuncia il Regno di Dio con parole e azioni.

 

Riconoscere avvenimenti, persone e strutture fondamentali della Chiesa cattolica sin dalle origini e metterli a confronto con quelli delle altre confessioni cristiane evidenziando le prospettive del cammino ecumenico.

 

Conoscere le origini e lo sviluppo del cristianesimo e delle altre grandi religioni individuando gli aspetti più importanti del dialogo interreligioso.

 

CLASSE PRIMA

Il Natale: la storia più bella, di un bambino come noi e Figlio di Dio.

Ai tempi di Gesù si viveva così…

Il messaggio di Gesù attraverso alcune sue parabole e miracoli.

La chiesa: una casa per incontrare Gesù.

 

CLASSE SECONDA

Il Natale: la storia più bella, di un bambino come noi e Figlio di Dio.

Ai tempi di Gesù si viveva così…

Gesù: alcune sue parabole e miracoli.

Il dono dello Spirito Santo.

 

CLASSE TERZA

Sulle tracce della Religione.

Un mondo di dèi.

Un solo Dio.

Storia del popolo di Dio.

La Pasqua ebraica e cristiana.

 

CLASSE QUARTA

La Buona Notizia: l’insegnamento di Gesù attraverso la sua vita e le sue Parole.

La Pasqua.

La Pentecoste.

Maria, la prescelta.

 

CLASSE QUINTA

Il messaggio di Gesù si diffonde.

Le confessioni cristiane.

I sacramenti: doni speciali.

Le grandi Religioni del mondo.

 

 

 

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE

LA BIBBIA E LE ALTRE FONTI

 

L’alunno: riconosce che la Bibbia è il libro sacro per Cristiani ed Ebrei e identifica le caratteristiche essenziali di un brano biblico con l’aiuto dell’adulto.

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI

Leggere direttamente pagine bibliche ed evangeliche, riconoscendone il genere letterario e individuandone il messaggio principale.

 

Ricostruire le tappe fondamentali della vita di Gesù, nel contesto storico, sociale, politico e religioso del tempo, a partire dai Vangeli.

 

Decodificare i principali significati dell’iconografia cristiana.

 

Saper attingere informazioni sulla religione cattolica anche nella vita di santi e in Maria, la madre di Gesù.

 

CLASSE PRIMA

Gli avvenimenti più significativi della vita di Gesù nel Vangelo di Luca e di Matteo.

 

CLASSE SECONDA

Gli avvenimenti più significativi della vita di Gesù nel Vangelo di Luca e di Matteo.

 

CLASSE TERZA

La Bibbia: il libro della parola di Dio.

La storia del popolo ebraico.

 

CLASSE QUARTA

Le parabole del Regno di Dio, la Pasqua, la Pentecoste dai Vangeli.

 

CLASSE QUINTA

I libri sacri delle grandi religioni.

L’enciclica “Nostra Aetate”.

 

 

 

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE

IL LINGUAGGIO RELIGIOSO

 

L’alunno: scopre che l’uomo manifesta la propria fede con espressioni diverse di religiosità ( gesti, segni liturgici, festività, ministeri).

 

L’alunno: identifica nella Chiesa la comunità di coloro che credono in Gesù Cristo e conosce alcune fonti ( iconografiche, scritte…) significative per la vita della Chiesa.

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI

Intendere il senso religioso del Natale e della Pasqua, a partire dalle narrazioni evangeliche e dalla vita della Chiesa.

 

Riconoscere il valore del silenzio come “luogo” di incontro con se stessi, con l’altro, con Dio.

 

Individuare significative espressioni d’arte cristiana (a partire da quelle presenti nel territorio), per rilevare come la fede sia stata interpretata e comunicata dagli artisti nel corso dei secoli.

 

Rendersi conto che la comunità ecclesiale esprime, attraverso vocazioni e ministeri differenti, la propria fede e il proprio servizio all’uomo.

 

CLASSE PRIMA

Il Cantico delle Creature: una “poesia” per lodare e ringraziare Dio.

La preghiera: un dialogo con Dio.

 

CLASSE SECONDA

La preghiera degli amici di Gesù e la preghiera nel mondo.

 

CLASSE TERZA

I simboli della Pasqua ebraica e della Pasqua cristiana.

 

CLASSE QUARTA

La natività, la resurrezione e la Pentecoste nell’arte attraverso i secoli.

Maria, protagonista dell’arte di tutti i secoli.

 

CLASSE QUINTA

La libertà di preghiera in ogni tempo e in ogni luogo del mondo.

 

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE

VALORI ETICI E RELIGIOSI

 

L’alunno: riconosce nella vita e negli insegnamenti di Gesù proposte di scelte responsabili, in vista di un personale progetto di vita.

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI

Scoprire la risposta alle domande di senso dell’uomo della Bibbia e quella delle principali religioni non cristiane.

 

Riconoscere nella vita e negli insegnamenti di Gesù Proposte di scelte responsabili, in vista di un personale progetto di vita.

CLASSE PRIMA

I nuovi amici da conoscere e da vivere: il Valore dell’Amicizia.

 

CLASSE SECONDA

Il Creato, le Creature da guardare con meraviglia, gratitudine e rispetto.

 

CLASSE TERZA

L’espressione della religiosità dell’uomo primitivo e delle religioni antiche.

Le feste cristiane come espressione della condivisione gioiosa dello stare insieme.

 

CLASSE QUARTA

Le grandi Religioni: i valori universali che permettono di conoscersi e rispettarsi.

 

CLASSE QUINTA

Il valore della solidarietà e della fraternità alla luce degli insegnamenti e dei gesti compiuti da Gesù, modello di vita.

  
SCUOLA SECONDARIA PRIMO GRADO

NUCLEO TEMATICO

 

SCUOLA SECONDARIA PRIMO GRADO

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE

DIO E L’UOMO

 

L’alunno: riflette su Dio Creatore e Padre, sui fondamenti della vita di Gesù e sa collegare i contenuti principali del suo insegnamento alle tradizioni dell’ambiente in cui vive.

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI

Sapere che per la religione cristiana Gesù è il Signore, che rivela all’uomo il volto del Padre e annuncia il Regno di Dio con parole e azioni.

 

Riconoscere avvenimenti, persone e strutture fondamentali della Chiesa cattolica sin dalle origini e metterli a confronto con quelli delle altre confessioni cristiane evidenziando le prospettive del cammino ecumenico.

 

Conoscere le origini e lo sviluppo del cristianesimo e delle altre grandi religioni individuando gli aspetti più importanti del dialogo interreligioso.

 

CLASSE PRIMA

L’origine del fenomeno religioso.

I lineamenti generali delle religioni antiche a confronto con il monoteismo ebraico-cristiano.

L’evoluzione storica del popolo d’Israele fino alla venuta del Messia.

La Palestina, terra della missione pubblica di Gesù.

L’identità storica di Gesù, Figlio di Dio fatto uomo.

 

CLASSE SECONDA

L’evoluzione storica della Chiesa primitiva.

La Chiesa nel periodo delle persecuzioni e la testimonianza del martirio.

La storia della Chiesa nel Medioevo e il suo ruolo nella formazione della società europea.

Il ruolo storico della Chiesa nell’epoca moderna e contemporanea.

Gli aspetti principali che realizzano la missione della Chiesa, sacramento di salvezza

 

CLASSE TERZA

L’ adolescenza nella prospettiva cristiana di un progetto di vita libero e responsabile.

 

Il rapporto tra fede e scienza e un possibile dialogo.

I lineamenti generali delle grandi religioni, le loro caratteristiche dottrinali e culturali, le loro usanze e tradizioni.

 

-

 

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE

LA BIBBIA E LE ALTRE FONTI

 

L’alunno: riconosce che la Bibbia è il libro sacro per Cristiani ed Ebrei e identifica le caratteristiche essenziali di un brano biblico con l’aiuto dell’adulto.

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI

Leggere direttamente pagine bibliche ed evangeliche, riconoscendone il genere letterario e individuandone il messaggio principale.

 

Ricostruire le tappe fondamentali della vita di Gesù, nel contesto storico, sociale, politico e religioso del tempo, a partire dai Vangeli.

 

Decodificare i principali significati dell’iconografia cristiana.

 

Saper attingere informazioni sulla religione cattolica anche nella vita di santi e in Maria, la madre di Gesù.

CLASSE PRIMA

La Bibbia, documento storico-culturale per conoscere la storia del popolo d’Israele fino alla venuta del Messia.

Le fonti extra-bibliche sull’identità storica di Gesù.

La Bibbia come fonte d’ispirazione per la produzione pittorica e letteraria

 

CLASSE SECONDA

Le fonti bibliche ed extra-bibliche sulle persecuzioni dei cristiani.

Le encicliche del Concilio Vaticano II.

 

CLASSE TERZA

Le origini dell’universo secondo la Bibbia e la Scienza

 

 

 

 

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE

IL LINGUAGGIO RELIGIOSO

 

L’alunno: scopre che l’uomo manifesta la propria fede con espressioni diverse di religiosità ( gesti, segni liturgici, festività, ministeri).

 

L’alunno: identifica nella Chiesa la comunità di coloro che credono in Gesù Cristo e conosce alcune fonti ( iconografiche, scritte…) significative per la vita della Chiesa.

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI

Intendere il senso religioso del Natale e della Pasqua, a partire dalle narrazioni evangeliche e dalla vita della Chiesa.

 

Riconoscere il valore del silenzio come “luogo” di incontro con se stessi, con l’altro, con Dio.

 

Individuare significative espressioni d’arte cristiana (a partire da quelle presenti nel territorio), per rilevare come la fede sia stata interpretata e comunicata dagli artisti nel corso dei secoli.

 

Rendersi conto che la comunità ecclesiale esprime, attraverso vocazioni e ministeri differenti, la propria fede e il proprio servizio all’uomo.

 

CLASSE PRIMA

I significati simbolici-religiosi delle strutture e dei luoghi sacri dell’antichità.

 

CLASSE SECONDA

I fatti principali della Chiesa primitiva nella pittura e nella letteratura italiana dell’epoca medievale e moderna.

Il messaggio cristiano nell’arte italiana dell’epoca medievale.

Le celebrazioni liturgiche, i sacramenti e gli spazi sacri della comunità cristiana.

 

CLASSE TERZA

Il messaggio cristiano nella pittura e nella letteratura dell’epoca moderna e contemporanea.

Il pregiudizio sulla religione e il significato di alcune opere pittoriche contemporanee.

Alcune opere pittoriche in relazione alla prospettiva dialogica tra fede e scienza.

Le strutture e i significati dei diversi luoghi sacri.

 

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE

VALORI ETICI E RELIGIOSI

 

L’alunno: riconosce nella vita e negli insegnamenti di Gesù proposte di scelte responsabili, in vista di un personale progetto di vita.

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI

Scoprire la risposta alle domande di senso dell’uomo della Bibbia e quella delle principali religioni non cristiane.

 

Riconoscere nella vita e negli insegnamenti di Gesù Proposte di scelte responsabili, in vista di un personale progetto di vita.

CLASSE PRIMA

Le tracce di una ricerca religiosa dell’uomo attraverso le sue domande e le sue esperienze.

La fede dell’uomo nel Dio unico che opera nella storia della salvezza.

La fedeltà di Dio e il dialogo d’amore esistente tra Dio e l’uomo nell’esperienza storica del popolo d’Israele.

 

CLASSE SECONDA

L’esperienza del dialogo tra Dio e l’uomo attraverso la vicenda della nascita di Gesù e la formazione dei Vangeli.

L’originalità della proposta cristiana attraverso la testimonianza della Chiesa moderna e contemporanea.

L’arte cristiana espressione del bisogno di senso dell’uomo.

 

CLASSE TERZA

Le scelte dei cristiani rispetto alle relazioni affettive e alla realizzazione del progetto di vita.

I valori costitutivi della persona e le scelte dei cristiani rispetto al valore della vita dal suo inizio al suo termine.

 

  
Istituto Scolastico Comprensivo Nord - San Benedetto del Tronto   |  Privacy  |  Note legali  
powered by SIRIO Informatica sas