Vista FacilitataIngrandisciRiduciOriginale
Istituto Scolastico Comprensivo Nord
     Login     martedì 21 novembre 2017    Ricerca
voi siete qui: P. T. O. F. > Curricolo verticale > Italiano
 AREE RISERVATE

SCUOLA DELL'INFANZIA

NUCLEO TEMATICO

 

SCUOLA DELL’INFANZIA

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE

ASCOLTO E PARLATO

 

 

Il bambino:

-sa esprimere e comunicare agli altri emozioni, sentimenti, argomentazioni attraverso il linguaggio verbale che utilizza in differenti situazioni comunicative;

-sperimenta rime, filastrocche, drammatizzazioni; inventa nuove parole, cerca somiglianze e analogie tra i suoni e i significati;

-ascolta e comprende narrazioni, racconta e inventa storie, chiede e offre spiegazioni, usa il linguaggio per progettare attività e per definirne regole.

 

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI

- Strutturare in modo logico un semplice enunciato;

- associare, denominare oggetti, verbalizzare azioni e immagini;

- prendere la parola;

- pronunciare correttamente i suoni;

- comunicare i propri biso­gni, le necessità;

- saper spiegare;

- comprendere ed eseguire semplici comandi, mes­saggi dell’insegnante;

- esprimere e comunicare le emozioni;

- risolvere e verbalizzare semplici problemi di vita quotidiana e cercare al­ternative;

- decifrare e decodificare i simboli presenti nella vita quotidiana del bambino;

- scoprire il piacere della lettura motivata dalla curiosità della fabulazione;

- verbalizzare le produzioni e drammatizzare situazioni strutturate e inventate.

 

Anni tre

- Ascolta e comprende narrazioni

- Esprime e comunica agli altri emozioni e sentimenti

Anni quattro

- Esprime e comunica emozioni e sentimenti

- Ascolta e comprende narrazioni

- Racconta piccole storie

Anni cinque

- Esprime e comunica attraverso un linguaggio appropriato e mozioni, sentimenti ed argomentazioni

- Sperimenta rime, filastrocche, drammatizzazioni

- Cerca somiglianze ed analogie

- Impara nuove parole

- Chiede ed offre spiegazioni

- Usa il linguaggio per progettare attività

 

 

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE

LETTURA

 

 

 

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI

- Incoraggiare l’incontro con la lettura attraverso la consultazione libera e guidata di libri illustrati.

Anni tre

- Incoraggiare l’ascolto di storie e fiabe

- Incoraggiare la lettura di immagini

Anni quattro

- Stimolare l’interesse all’ascolto di storie e alla loro verbalizzazione

Anni cinque

- incoraggiare l’incontro con la lettura attraverso la consultazione libera e guidata di libri illustrati

 

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE

SCRITTURA

Il bambino:

-si avvicina alla lingua scritta, esplora e sperimenta prime forme di comunicazione attraverso la scritture, incontrando anche le tecnologie digitali e i nuovi media.

 

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI

- Vivere, sperimentare la funzionalità corporea per poter acquisire le competenze strumentali della scrittura;

-essere attento alla consegna e portare a termine il lavoro;

-descrivere situazioni ed esperienze vissute con una pluralità di linguaggi;

-padroneggiare i movimenti settoriali e globali del corpo nell’organizzazione spazio temporale;

-esprimersi attraverso la scrittura spontanea dopo aver negoziato i significati con il gruppo sezione.

 

Anni tre

- primo approccio guidato alla coordinazione oculo-manuale

Anni quattro

 

- prime rappresentazioni grafiche di se stesso e dell’ambiente che lo circonda

Anni cinque

- si avvicina alla lingua scritta

- esplora e sperimenta prime forme di comunicazione attraverso la scrittura, incontrando anche le tecnologie digitali e i nuovi media

 

 

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE

ACQUISIZIONE ED ESPANSIONE DEL LESSICO RICETTIVO E PRODUTTIVO

 

 

Il bambino:

-usa la lingua italiana, arricchisce e precisa il proprio lessico, comprende parole e discorsi, fa ipotesi sui significati.

 

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI

-Estendere ed arricchire il lessico attraverso giochi di parole…;

-sperimentare l’uso creativo delle parole, attraverso rime, filastrocche, drammatizzazioni, ecc.

 

Anni tre

- ampliamento del lessico attraverso l’ascolto di filastrocche e canzoncine

Anni quattro

- acquisizione ed espansione del lessico attraverso l’invenzione di piccole storie e drammatizzazioni

Anni cinque

- arricchisce il proprio lessico attraverso giochi di parole

- comprende parole e discorsi

- sperimenta l’uso creativo delle parole attraverso rime, filastrocche e drammatizzazioni

 

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE

ELEMENTI DI GRAMMATICA ESPLICITA E RIFLESSIONI SUGLI USI DELLA LINGUA

 

 

 

 

 

Il bambino:

-ragiona sulla lingua, scopre la presenza di lingue diverse, riconosce e sperimenta la pluralità dei linguaggi, si misura con la creatività e la fantasia.

 

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI

-Promuovere la padronanza della lingua italiana;

-familiarizzare con lingue diverse, confrontandole con la propria.

Anni tre

- primi approcci della lingua parlata

Anni quattro

- promuove la padronanza della lingua

Anni cinque

- ragiona sulla lingua

- scopre la presenza di lingue diverse

- riconosce e sperimenta la pluralità dei linguaggi

 

    
SCUOLA PRIMARIA

NUCLEO TEMATICO

 

SCUOLA PRIMARIA

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE

ASCOLTO E PARLATO

 

L’allievo:

-partecipa a scambi comunicativi con compagni e insegnanti rispettando il turno e formulando messaggi chiari e pertinenti, in un registro il più possibile adeguato alla situazione;

-ascolta e comprende testi orali «diretti» o «trasmessi» dai media cogliendone il senso, le informazioni principali e lo scopo.

 

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI

-Esprimere esperienze vissute, sentimenti, emozioni coerenti e coese;

-comprendere ed eseguire comandi, messaggi dell’insegnante;

-inserirsi in una conversazione adoperando un linguaggio chiaro e pertinente;

-essere consapevole delle proprie emozioni e saperle comunicare;

-saper raccontare un’esperienza vissuta dando informazioni chiare e cronologicamente ordinate;

-saper argomentare il proprio punto di vista esprimendo le proprie motivazioni;

-usare un linguaggio creativo associando, traslando i significati, manipolando il valore semantico di parole e frasi;

-ipotizzare, prevedere, essere capace di problem finding e problem solving.

Classe Prima

- Ascolto ed esecuzione delle consegne date

- Conversazioni rispettando la turnazione di parola

- Ascolto, comprensione e drammatizzazione di semplici racconti e filastrocche

- Verbalizzazioni di esperienze

- Giochi di parole

Classe Seconda

- Ascolto ed esecuzione delle consegne date

- Conversazioni rispettando la turnazione di parola

- Ascolto, comprensione e drammatizzazione di brevi racconti

- Verbalizzazioni di esperienze seguendo schemi precisi e ordinati

- Giochi di parole

Classe Terza

- Ascolto, comprensione e riesposizione di brani

- Racconto di storie vissute o ascoltate

- Esposizione di informazioni apprese seguendo semplici schemi, mappe…

- Turnazione e pertinenza negli scambi comunicativi

- Istruzioni chiare ed efficaci da dare a se stesso e ai compagni per svolgere un’attività

Classe Quarta

- Ascolto, comprensione e riesposizione di brani

- Racconto di storie vissute o ascoltate

- Esposizione di informazioni apprese seguendo schemi, mappe…

- Turnazione e pertinenza negli scambi comunicativi

- Semplici argomentazioni per sostenere le proprie idee

Classe Quinta

- Situazioni comunicative orali in contesti sia abituali sia inusuali

- Conversazioni su argomenti di esperienza diretta o di studio o proposti dai media

- Riformulazione in modo sintetico e organizzato di messaggi provenienti da fonti diverse

- Comunicazioni ordinate e logiche di esperienze adeguate ai diversi contesti

- Argomentazioni per sostenere le proprie idee

- Uso di registri linguistici diversi

- Uso di schemi e mappe nella rielaborazione di informazioni

 

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE

LETTURA

 

L’allievo:

-legge e comprende testi di vario tipo, continui e non continui, ne individua il senso globale e le informazioni principali, utilizzando strategie di lettura adeguate agli scopi;

-legge testi di vario genere facenti parte della letteratura per l’infanzia, sia a voce alta sia in lettura silenziosa e autonoma e formula su di essi giudizi personali;

-utilizza abilità funzionali allo studio: individua nei testi scritti informazioni utili per l’apprendimento di un argomento dato e le mette in relazione; le sintetizza, in funzione anche dell’esposizione orale; acquisisce un primo nucleo di terminologia specifica.

 

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI

 

-Leggere testi di vario genere con correttezza strumentale, fluidità ed espressività utilizzando varie tecniche di lettura (silenziosa, alta voce, ecc.);

-ipotizzare il contenuto del brano puntando attenzione ai vari indizi;

-cogliere le informazioni, lo scopo principale di un testo di varie tipologie;

-comprendere il testo utilizzando mappe, linee del tempo;

-smontare un testo;

-manipolare un testo letto parafrasandolo, sintetizzandolo;

-comprendere un testo a livello referenziale e inferenziale.

Classe Prima

- Discriminazione figura/sfondo

- Riconoscimento di uguaglianze e differenze

- Orientamento spazio/temporale

- Riconoscimento e discriminazione del fonema e lettura dei fonemi, dei gruppi consonantici più complessi, di parole, di semplici frasi anche con il supporto di immagini

- Lettura e comprensione di varie e semplici tipologie testuali

Classe Seconda

- Lettura corretta

- Lettura e comprensione di varie e semplici tipologie testuali

- Lettura e riconoscimento della struttura fondamentale di una storia

- Lettura e comprensione di immagini con relative didascalie

Classe Terza

- Lettura corretta, fluida ed espressiva di varie tipologie testuali

- Uso di varie modalità di lettura

- Analisi della struttura testuale

- Comprensione e riesposizione di un testo letto

Classe Quarta

- Lettura corretta, fluida ed espressiva di varie tipologie testuali

- Uso di varie modalità di lettura

- Analisi della struttura testuale

- Comprensione e riesposizione di un testo letto

- Uso degli elementi extratestuali per la comprensione del testo

- Lettura e confronto di brani di varie tipologie testuali

Classe Quinta

- Lettura corretta, fluida ed espressiva di varie tipologie testuali

- Uso di varie modalità di lettura

- Analisi della struttura testuale

- Analisi e individuazione delle informazioni contenute nei testi

- Uso degli elementi extratestuali per la comprensione del testo

- Sintesi del brano decodificato attraverso la costruzione di schemi, mappe, tabelle, grafici

 

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE

SCRITTURA

 

L’allievo:

-scrive testi corretti nell’ortografia, chiari e coerenti, legati all’esperienza e alle diverse occasioni di scrittura che la scuola offre;

-rielabora i testi parafrasandoli, comprendendoli, trasformandoli.

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI

-Scrivere per comunicare utilizzando enunciati coesi e coerenti;

-scrivere con correttezza ortografica, morfosintattica, lessicale rispettando la punteggiatura;

-produrre semplici testi legati alle proprie esperienze;

-ideare e pianificare, rivedere e autocorreggere il proprio elaborato;

-organizzare le idee in base a schemi e tracce;

-scrivere testi di vario genere;

-realizzare il testo collettivo per relazionare su esperienze e argomenti di studio;

-usare tecniche per la scrittura creativa;

-produrre testi anche avvalendosi dei supporti multimediali.

 

Classe Prima

- Coordinazione oculo-manuale e grafo-motoria

- Riproduzione di ritmi

- Uso dei caratteri grafici: stampato, script e corsivo

- Riproduzione di vocali, consonanti, sillabe, parole, frasi e semplici testi

- Scrittura di parole e di semplici frasi, corrispondenti alle immagini date

- Completamento di parole e di frasi

- Produzione di semplici testi collettivi e individuali

Classe Seconda

- Scrittura di parole, frasi e didascalie sulla base di immagini

- Scrittura sotto dettatura e autonoma rispettando le principali convenzioni ortografiche

- Produzione di semplici testi collettivi e individuali

- Ricostruzione di un testo seguendo l’ordine logico e temporale

Classe Terza

- Produzione di testi collettivi e individuali sulla base di strutture compositive definite

- Ricostruzione di un testo seguendo l’ordine logico e temporale

- Sintesi di brani letti o ascoltati

- Completamento di brani

- Manipolazione testuali

Classe Quarta

- Pianificazione, stesura e revisione delle produzioni personali

- Produzione di varie tipologie di testi collettivi e individuali, ortograficamente e morfologicamente corretti

- Manipolazioni testuali

- Parafrasi, riassunti, prose…

- Uso di tecniche espressive

Classe Quinta

- Pianificazione, stesura e revisione delle produzioni personali

- Produzione di varie tipologie di testi collettivi e individuali, ortograficamente e morfologicamente corretti

- Manipolazioni testuali

- Parafrasi, riassunti, prose…

- Uso di tecniche espressive

 

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE

ACQUISIZIONE ED ESPANSIONE DEL LESSICO RICETTIVO E PRODUTTIVO

 

L’allievo:

-capisce e utilizza nell’uso orale e scritto i vocaboli fondamentali e quelli di alto uso;

-capisce e utilizza i più frequenti termini specifici legati alle discipline di studio;

-riflette sui testi propri e altrui per cogliere regolarità morfosintattiche e caratteristiche del lessico;

-riconosce che le diverse scelte linguistiche sono correlate alla varietà di situazioni comunicative.

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI

-Comprendere ed utilizzare in modo appropriato il lessico di base;

-arricchire il patrimonio lessicale attraverso attività comunicative orali, di lettura e di scrittura e attivando la conoscenza delle principali relazioni di significato tra le parole;

-comprendere che le parole hanno diverse accezioni legate al contesto, anche in senso figurato.

Classe Prima

- Individuazione della valenza semantica delle parole sulla base del contesto

- Utilizzo in contesti diversi delle nuove parole acquisite.

Classe Seconda

- Individuazione della valenza semantica delle parole sulla base del contesto

- Utilizzo in contesti diversi delle nuove parole acquisite

- Classificazione e riconoscimento delle relazioni fra significati

Classe Terza

- Dal contesto al significato di parole non note

- Utilizzo in contesti diversi delle nuove parole acquisite

- Uso del dizionario

- Famiglie di parole

Classe Quarta

- Uso di strategie diverse per capire il significato di parole non note

- Riflessione su parole appartenenti a determinati campi lessicali

- Uso del lessico specifico delle discipline

- Uso del dizionario

Classe Quinta

- Manipolazione dei significati

- Ipotesi sul significato di vocaboli, espressioni e modi di dire, linguaggi figurati (figure retoriche)

- Uso del lessico specifico delle discipline

- Uso del dizionario

 

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE

ELEMENTI DI GRAMMATICA ESPLICITA E RIFLESSIONI SUGLI USI DELLA LINGUA

 

L’allievo:

-è consapevole che nella comunicazione sono usate varietà diverse di lingua e lingue differenti;

-padroneggia e applica in situazioni diverse le conoscenze fondamentali relative all’organizzazione logico-sintattica della frase semplice, alle parti del discorso e ai principali connettivi.

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI

-Comprendere le fondamentali convenzioni ortografiche e servirsi di questa conoscenza per rivedere la propria produzione scritta e correggere eventuali errori;

-riconoscere in una frase o in un testo le parti del discorso;

-riconoscere la struttura del nucleo della frase semplice: soggetto, predicato ed espansioni.

Classe Prima

- Uso delle principali convenzionalità ortografiche

- Morfologia del nome e concordanza con l’articolo

- Funzionalità della frase

Classe Seconda

- Uso delle principali convenzionalità ortografiche

- Le parti variabili del discorso

- Espansioni e riduzioni di una frase

Classe Terza

- Uso delle principali convenzionalità ortografiche

- Costruzione di frasi come sequenze ordinate, coerenti e coese di parole

- Le parti variabili del discorso

- Espansioni e riduzioni di una frase

- Uso dei principali connettivi temporali e logici

Classe Quarta

- Uso delle principali convenzionalità ortografiche

- Le parti variabili del discorso

- Uso dei principali connettivi temporali e logici

- Funzione e struttura sintattica della frase

Classe Quinta

- Uso delle principali convenzionalità ortografiche

- Le parti del discorso

- Funzione e struttura sintattica della frase

- Uso dei principali connettivi temporali e logici

- Processi di cambiamento, nel tempo e nello spazio, della lingua italiana

 


VERIFICHE

prove comuni, scritte e orali,  progettate a ‘maglie larghe’ per le verifiche di obiettivi minimi una all’inizio, una al termine del primo quadrimestre e una al termine dell’anno scolastico, per ciascuna classe.

prove libere  in itinere, che ogni Docente poi, sulla base del proprio metodo e del contesto in cui si trova ad operare, “personalizzerà” o moltiplicherà liberamente  per  caratterizzare il processo valutativo nel suo aspetto formativo.

 

  
SCUOLA SECONDARIA PRIMO GRADO

NUCLEO

TEMATICO

 

SCUOLA SECONDARIA 1° GRADO

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE

 

ASCOLTO E PARLATO

 

 

 

L’allievo:

· interagisce in modo efficace in diverse situazioni comunicative, attraverso modalità dialogiche sempre rispettose delle idee altrui;

· matura la consapevolezza che il dialogo ha un grande valore civile e lo utilizza per elaborare opinioni su vari problemi culturali e sociali;

· usa la comunicazione orale per collaborare con gli altri, ad esempio nella realizzazione di giochi o prodotti, nell’elaborazione di progetti e nella formulazione di giudizi su problemi riguardanti vari ambiti culturali e sociali;

· ascolta e comprende testi di vario tipo «diretti» e «trasmessi» dai media riconoscendone la fonte, il tema, le informazioni e la loro gerarchia, l’intenzione dell’emittente.

· espone oralmente all’insegnante e ai compagni argomenti di studio e di ricerca, anche avvalendosi di supporti specifici (schemi, mappe, presentazioni al computer, ecc.).

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI

· Ascoltare testi prodotti da altri riconoscendone la fonte e individuando scopo, argomento, informazioni principali e punto di vista dell’emittente;

· ascoltare testi applicando tecniche di supporto alla comprensione (prendere appunti e saperli rielaborare, individuare parole-chiave, ecc.);

· interagire attraverso modalità dialogiche e rispettare le idee degli altri;

· collaborare con gli altri;

· formulare giudizi ed elaborare progetti su ambiti culturali e sociali;

· esporre per informare argomenti di studio, di ricerca anche con supporti specifici;

· raccontare esperienze personali, ordinandole in modo logico-cronologico, chiaro ed esauriente;

· descrivere oggetti, luoghi e persone;

· argomentare la propria tesi con dati pertinenti;

· ascoltare testi e riconoscere la fonte;

· controllare il lessico specifico.

Classe Prima

- Il testo narrativo

- Il testo espositivo

- Il testo descrittivo

- Il testo regolativo

- Testi misti e non continui

 

Classe Seconda

- Il testo informativo

- Il testo espressivo-emotivo

- Testi misti e non continui

 

Classe Terza

- Il testo argomentativo

- Testi misti e non continui

 

 

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE

 

LETTURA

 

L’allievo:

· legge testi letterari di vario tipo (narrativi, poetici, teatrali) e comincia a costruirne un’interpretazione, collaborando con i compagni e gli insegnanti;

· usa manuali delle discipline o testi divulgativi nelle attività di studio personali e collaborative, per ricercare, raccogliere e rielaborare dati, informazioni e concetti;

· costruisce sulla base di quanto letto testi o presentazioni con l’utilizzo di strumenti tradizionali e informatici;

· riconosce e usa termini specialistici in base ai campi di discorso.

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI

· Leggere testi di vario genere in modo espressivo e fluido utilizzando le varie tecniche di lettura;

· ricavare informazioni esplicite ed implicite di vari tipi di testi;

· leggere testi argomentativi e individuare tesi centrale e argomenti a sostegno valutandone la pertinenza e la validità;

· confrontare, su uno stesso argomento, informazioni ricavabili da più fonti e riformulare in modo sintetico le informazioni selezionate riorganizzandole in modo personale;

· leggere testi letterari di vario tipo ed individuarne le caratteristiche;

· manipolare un testo letto parafrasandolo e sintetizzandolo;

· individuare l’intenzione comunicativa dell’autore.

 

Classe Prima

- La favola

- La fiaba

- La leggenda, il mito e l’epica

- Il racconto d’avventura

- Il fantasy

- Il testo poetico

 

Classe Seconda

- Il racconto del mistero e di fantasmi

- Il racconto horror

- Il racconto comico ed umoristico

- Il racconto giallo

- Il testo poetico e letterario

 

Classe Terza

- Il racconto fantastico e surreale

- Il racconto di fantascienza

- Il romanzo storico e sociale

- Il romanzo psicologico e di formazione

- Il testo poetico e letterario

 

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE

 

SCRITTURA

 

L’allievo:

· scrive correttamente testi di diverso tipo (narrativo, descrittivo, espositivo, regolativo, argomentativo) adeguati a situazione, argomento, scopo, destinatario;

· produce testi multimediali, utilizzando in modo efficace l’accostamento dei linguaggi verbali con quelli iconici e sonori.

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI

· Realizzare forme diverse di scrittura creativa, in prosa e in versi;

· ideare e pianificare, revisionare e autocorreggere il proprio elaborato in vista della stesura definitiva prestando attenzione alla strutturazione armonica del testo;

· scrivere testi di forma diversa, corretti dal punto di vista morfosintattico, lessicale, ortografico, coerenti e coesi, adeguati allo scopo e al destinatario;

· scrivere testi di vario genere: narrativi, descrittivi, regolativi, espositivi, argomentativi, poetici;

· scrivere sintesi anche sotto forma di schemi in vista di scopi specifici;

· manipolare un testo parafrasandolo;

· utilizzare una citazione per avvalorare una propria tesi;

· utilizzare la videoscrittura;

· realizzare forme diverse di scrittura creativa, in prosa e in versi; scrivere o inventare testi teatrali, anche per un’eventuale drammatizzazione.

Classe Prima

- Il testo narrativo

- Il testo descrittivo

- Il testo regolativo

- Il testo espositivo

 

Classe Seconda

- Il testo espressivo-emotivo: lettera personale, diario, autobiografia.

 

Classe Terza

- Il testo argomentativo.

 

 

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE

 

ACQUISIZIONE ED ESPANSIONE DEL LESSICO RICETTIVO E PRODUTTIVO

 

L’allievo:

· comprende e usa in modo appropriato le parole del vocabolario di base (fondamentale; di alto uso; di alta disponibilità);

· adatta opportunamente i registri formale e informale in base alla situazione comunicativa e agli interlocutori, realizzando scelte adeguate.

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI

· Ampliare il proprio patrimonio lessicale, così da comprendere e usare le parole del vocabolario di base, anche in accezioni diverse;

· comprendere ed usare parole in senso figurato;

· realizzare scelte lessicali adeguate in base alla situazione comunicativa, agli interlocutori e al tipo di testo;

· utilizzare la propria conoscenza delle relazioni di significato fra le parole e dei meccanismi di formazione delle parole per comprendere parole non note all’interno di un testo;

· riconoscere le principali relazioni fra significati delle parole (sinonimia, opposizione, omonimia, polisemia).

Classe Prima

- Utilizzo del dizionario

- Sinonimi e contrari

- Giochi di parole, zeppe, ecc.

 

Classe Seconda

- Famiglie di parole

- Campi semantici

- L’evoluzione della lingua italiana

 

Classe Terza

- Parole crociate

- Approfondimento del lessico poetico e letterario.

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE

 

ELEMENTI DI GRAMMATICA ESPLICITA E RIFLESSIONI SUGLI USI DELLA LINGUA

 

L’allievo:

· riconosce il rapporto tra varietà linguistiche/lingue diverse e il loro uso nello spazio geografico, sociale e comunicativo;

· padroneggia e applica in situazioni diverse le conoscenze fondamentali relative al lessico, alla morfologia, all’organizzazione logico-sintattica della frase semplice e complessa, ai connettivi testuali;

· utilizza le conoscenze metalinguistiche per comprendere con maggior precisione i significati dei testi e per correggere i propri scritti.

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI

· Riflettere sui propri errori ortografici, segnalati dall’insegnante, allo scopo di imparare ad autocorreggerli nella produzione scritta;

· riconoscere i connettivi sintattici e testuali, i segni di interpunzione e la loro funzione specifica;

· riconoscere in un testo le parti del discorso e i loro tratti grammaticali;

· riconoscere l’organizzazione logico-sintattica della frase semplice;

· riconoscere la struttura e la gerarchia logico-sintattica della frase complessa.

Classe Prima

- La fonologia.

- La morfologia: articolo, nome, aggettivo, pronome, verbo, avverbio, preposizioni, congiunzioni, interiezioni.

 

Classe Seconda

- La sintassi della frase semplice: attributo, apposizione, soggetto, predicato, i complementi diretti e indiretti.

 

Classe Terza

- La sintassi del periodo: la proposizione principale, coordinata e subordinata.

 

  
Istituto Scolastico Comprensivo Nord - San Benedetto del Tronto   |  Privacy  |  Note legali  
powered by SIRIO Informatica sas